HIPLAAS

GENERAL CONDITIONS OF SALES

General Contitions of Sales

1. General

1.1 These general conditions are applicable together with the special conditions subscribed by the parties. In case of a contradiction the special conditions will prevail.

1.2 This contract of sales is governed by the United Nations Convention on the International Sales of Goods and, with respect to questions not covered by such Convention by the laws of Italy.

1.3 Any reference made to trade terms (such as EXW, CIP, etc.) is deemed to be made to Incoterms published by the International Chamber of Commerce and current at the date of conclusion of this contract.

2. Characteristics of the Products – Modifications

2.1 Any information or data relating to technical features and/or specifications of the Products contained in brochures, price lists, catalogues and similar documents shall be binding only to the extent they are expressly referred to in the Contract.

2.2 The Seller may make any change to the Products which, without altering their essential features, appear to be necessary or suitable.

3. Time of Delivery

3.1 The delivery of the Standard Products, unless otherwise agreed between the parties, may not take place within 90 days of the date of written acceptance by the Seller of the Order sent by the Buyer.

With regard to “Capital Equipment / Custom” Products” that require the Buyer to approve the drawings, delivery of the same may not take place

before 120 days from the date of approval of the drawings by the Buyer to be sent in writing by e- mail.

If the Seller expects that they will be unable to deliver the Products at the date agreed for delivery, they must inform the Buyer within the shortest delay, in writing, of such occurrence, stating, as far as possible, the estimated date of delivery.

3.2 Any delay caused by force majeure (as defined in art. 9) or by acts or omissions of the Buyer (e.g. the lack of indications which are necessary for the supply of the Products), shall not be considered as a delay for which the Seller is responsible.

3.3 In case of delay in delivery for which the Seller is responsible, the Buyer may request, after having summoned in writing the Seller by registered letter with return receipt or certified e-mail, a compensation for the damages actually suffered, within the maximum amount of 2,5% of the price of the Products the delivery of which has been delayed.

3.4 Except in case of fraud or serious negligence, the payment of the amounts indicated in art. 3.3 excludes any further compensation for damages arising out of non-delivery or delayed delivery of the Products.

3.5 Buyer shall be responsible to pay seller a storage charge if buyer delays withdrawal of product more than 30 days from the date of delivery referred to in art. 3.1 above Seller has no obligation to verify that job site conditions of the Buyer will support the delivery and installation of products without building changes.

4. Delivery and Shipment – Complaints

4.1 Except as otherwise agreed, the delivery of the Goods will be Ex Works, at the address indicated in each individual order even if it is agreed that the Seller will take care, in whole or in part, of the shipment.

4.2 In any case, whatever the delivery term agreed between the parties, the risks will pass to the Buyer, at the latest, on delivery of the goods to the first carrier.

4.3 Any complaints relating to packing, quantity, number or exterior features of the Products (apparent defects), must be notified to the Seller, by registered letter with return receipt or certified e- mail, within 7 days from receipt of the Products; failing such notification the Purchaser’s right to claim the above defects will be forfeited.

Any complaints relating to defects which cannot be discovered on the basis of a careful inspection upon receipt (hidden defects) shall be notified to the Seller, by registered letter with return receipt or certified e-mail, within 7 days from discovery of the defects and in any case not later than 12 months from delivery; failing such notification the Purchaser’s right to claim the above defects will be forfeited.

4.4 It is agreed that any complaints or objections do not entitle the Buyer to suspend or to delay payment of the Products as well as payment of any other supplies.

5. Prices

Unless otherwise agreed, prices are to be considered Ex Works, for Products packed according to the usages of the trade with respect to the agreed transport means. It is agreed that any other cost or charge shall be for the account of the Buyer.

6. Payment conditions

6.1 If the parties have not specified the payment conditions at the time of signing the contract or in the single order, payment must be made as indicated under article 6.2 hereunder.

6.2 Payments by the Buyer to the Seller will be made by bank transfer to the current account of MOPEC Europe S.r.l. according to the following modes:

  • 50% of the total price of the order will be paid in advance at the time of the acceptance of the order by the Seller;
  • the remaining 50% will be paid upon notice by the Seller to the Buyer to make the Product available and ready for collection.

Payment is deemed to be made when the respective sum is at the Seller’s disposal at its bank in Italy. If it is agreed that payment must be backed by a bank guarantee, the Buyer must put at the Seller’s disposal, at least 30 days before the date of delivery, a first demand bank guarantee, issued in in accordance with the ICC Uniform Rules for Demand Guarantees by a primary Italian bank and payable against on simple declaration by the Seller that they have not received payment within the agreed term.

6.3 Unless otherwise agreed, any expenses or bank commissions due with respect to the payment shall be for the Buyer’s account.

7. Warranty for Defects

7.1 The Seller undertakes to remedy any defects, lack of quality or non-conformity of the Products for which they are liable except those defects that may arise due to transportation, improper installation, improper use, inadequate maintenance of the Products in relation to the Instructions provided by the Seller occurring within twelve months from delivery of the Products, provided such defects have been timely notified in accordance with art. 4.3.

The Seller will have the choice between repairing or replacing the Products which have shown to be defective. The Products repaired or replaced under the warranty will be submitted to the same guarantee for a period of six months starting from the date of repair or replacement.

7.2 The Seller does not warrant that the Products conform to special specifications or technical features or that they are suitable for particular usages except to the extent such characteristics have been expressly agreed upon in the Contract / single order or in documents referred to for that purpose in the Contract.

7.3 Except in case of fraud or serious negligence of the Seller, the Seller’s only obligation in case of defects, lack of quality or non-conformity of the Products will be that of repairing or replacing the defective Products. It is agreed that the above-mentioned guarantee (i.e.: the obligation to repair or replace the Products) is in lieu of any other legal guarantee or liability with the exclusion of any other Seller’s liability (whether contractual or non- contractual) which may anyhow arise out of or in relation with the Products supplied (e.g. compensation of damages, loss of profit, recall campaigns, etc.).

8. Retention of Title

It is agreed that the Products delivered remain the Seller’s property until complete payment is received by the Seller. The reservation of title is extended to the Products sold by the Buyer to third parties and to the price of such sales.

9. Force Majeure

9.1 Either party shall have the right to suspend performance of their contractual obligations when such performance becomes impossible or unduly burdensome because of unforeseeable events beyond their control, such as strikes, boycotts, lock- outs, fires, war (either declared or not), civil war, riots, revolutions, requisitions, embargo, energy black-outs, delay in delivery of components or raw materials.

9.2 The party wishing to make use of the present clause must promptly communicate in writing by registered letter with return receipt or certified e- mail to the other party the occurrence and the end of such force majeure circumstances.

9.3 Should the suspension due to force majeure last more than 60 days, either party shall have the right to terminate the Contract by a 10 days’ written notice to the counterpart by registered letter with return receipt or certified e-mail.

10. Intellectual Property of the Seller

The Buyer expressly acknowledges that trademarks, trade names or other distinctive signs on the merchandise are the exclusive property of the Seller and cannot be altered, modified, removed or deleted in any way. Buyer has the limited right to use trademarks, trade names or other distinctive signs, as well as any other industrial property right or manufacturing and commercial know-how incorporated into the merchandise and which remains the Seller’s exclusive property on the sole and limited end to reselling the goods to the public. Any other use of the Seller’s intellectual property by the Buyer, unless expressly granted by the Seller in writing, shall be deemed to constitute a breach by the Buyer of the Seller’s exclusive rights, also from the point of view of contractual liability and, as such, properly pursued.

11. Seller’s Industrial Property

Documents, drawings, data and information (both in paper form and on electronic media) that are to be delivered to the Buyer remain the exclusive property of the Seller and provide support for a better representation of the product and are indicative of product performance of the aforementioned. The Buyer undertakes not to reproduce them in any format, not to divulge them to third parties and also to take appropriate precautions against their staff in order to guarantee their protection.

12. Obligation of Secrecy and Non-Disclosure of the Buyer

See “Secrecy and non-disclosure agreement” attached to these General Conditions.

11. Jurisdiction /Arbitration

The competent law courts of the place where the Seller has their registered office shall have exclusive jurisdiction in any action arising out of or in connection with this contract. However, as an exception to the principle hereabove, the Seller is in any case entitled to bring their action before the competent court of the place where the Buyer has their registered office.

Should the Buyer have their seat out of UE, all dispute arising out of or in connection with the present

General Conditions shall be finally settled under

the Rules of Arbitration Chamber of Milano by one or more arbitrators appointed in accordance with the stated.

MOPEC EUROPE SRL

Condizioni Generali di Vendita

1. Condizioni

1.1 Le presenti condizioni generali si applicano insieme alle eventuali condizioni speciali sottoscritte dalle parti. In caso di contrasto tra le stesse prevalgono le condizioni speciali sottoscritte dalle parti.

1.2 Il presente contratto di vendita è disciplinato dalla Convenzione delle Nazioni Unite sulla vendita internazionale di merci (Vienna 1980) e, per le questioni non coperte da tale convenzione, dalla legge italiana.

1.3 Qualsiasi riferimento a termini commerciali (come EXW, CIP ecc.) è da intendersi come richiamo agli Incoterms della Camera di Commercio Internazionale, nel testo in vigore alla data di stipulazione del contratto.

2. Caratteristiche dei prodotti – Modifiche

2.1 Eventuali informazioni o dati sulle caratteristiche e/o specifiche tecniche dei prodotti contenute in dépliants, listini prezzi, cataloghi o documenti similari saranno vincolanti solo nella misura in cui tali dati siano stati espressamente richiamati dal Contratto.

2.2 Il Venditore si riserva di apportare ai Prodotti le modifiche che, senza alterare le caratteristiche essenziali dei Prodotti, dovessero risultare necessarie o opportune.

3. Termini di consegna

3.1 La consegna dei Prodotti “Standard”, salvo diverso accordo scritto tra le parti, non può avvenire prima di 90 giorni dalla data di accettazione scritta da parte del Venditore dell’ordinativo inviato dal Compratore. Relativamente ai Prodotti “Personalizzati” che necessitano dell’approvazione dei disegni da parte del Compratore, la consegna degli stessi non può avvenire prima di 120 giorni dalla data di approvazione dei disegni stessi da parte del Compratore da inviare per iscritto a mezzo e-mail. Qualora il Venditore preveda di non essere in grado di consegnare i Prodotti alla data pattuita per la consegna, egli dovrà avvisarne tempestivamente il Compratore per iscritto, indicando, ove possibile, la data di consegna prevista.

3.2 Non si considera imputabile al Venditore l’eventuale ritardo dovuto a cause di forza maggiore (come definite all’art. 9) o ad atti od omissioni del Compratore (ad es. mancata comunicazione di indicazioni necessarie per la fornitura dei Prodotti).

3.3 In caso di ritardo nella consegna imputabile al Venditore, il Compratore potrà richiedere, previa messa in mora per iscritto da inviarsi a mezzo lettera raccomandata o PEC, il risarcimento del danno effettivo da lui dimostrato, entro il limite massimo del 2,5% del prezzo dei Prodotti consegnati in ritardo.

3.4 Salvo il caso di dolo o colpa grave del Venditore, il pagamento delle somme indicate all’art. 3.3 esclude qualsiasi ulteriore risarcimento del danno per mancata o ritardata consegna dei Prodotti.

3.5 Il Compratore è tenuto a pagare al Venditore i costi di stoccaggio del prodotto se il Compratore ritarda il ritiro del prodotto di oltre 30 giorni dalla data di consegna di cui al precedente articolo 3.1. Il Venditore non ha alcun obbligo di verificare che le condizioni del sito di lavoro del Compratore supportino la consegna e l’installazione di prodotti senza modifiche costruttive.

4. Consegna e spedizione – Reclami

4.1 Salvo patto contrario, la resa/consegna della merce s’intende Franco Fabbrica presso l’indirizzo indicato in ogni singolo ordine e ciò anche quando sia convenuto che la spedizione o parte di essa venga curata dal Venditore.

4.2 In ogni modo, quali che siano i termini di resa/consegna pattuiti dalle parti, i rischi passano al Compratore al più tardi con la consegna dei Prodotti al primo trasportatore.

4.3 Eventuali reclami relativi allo stato dell’imballo, quantità, numero o caratteristiche esteriori dei Prodotti (vizi apparenti), dovranno essere notificati al Venditore mediante lettera raccomandata AR o PEC, a pena di decadenza, entro 7 giorni dalla data di ricevimento dei Prodotti. Eventuali reclami relativi a difetti non individuabili mediante un diligente controllo al momento del ricevimento (vizi occulti) dovranno essere notificati al Venditore mediante lettera raccomandata AR o PEC, a pena di decadenza, entro 7 giorni dalla data della scoperta del difetto e comunque non oltre 12 mesi dalla consegna. In mancanza di tale notifica, il diritto di reclamo del Compratore relativamente ai suddetti difetti verrà meno.

4.4 E’ inteso che eventuali reclami o contestazioni non danno diritto al Compratore di sospendere o comunque ritardare i pagamenti dei Prodotti oggetto di contestazione, né, tanto meno, di altre forniture.

5. Prezzi

Salvo patto contrario, i prezzi si intendono per Prodotti imballati secondo gli usi del settore in relazione al mezzo di trasporto pattuito, resa franco fabbrica, essendo inteso che qualsiasi altra spesa o onere sarà a carico del Compratore.

6. Condizioni di pagamento

6.1 Ove le parti non abbiano specificato le condizioni di pagamento all’atto della sottoscrizione del contratto o nel singolo ordinativo, il pagamento dovrà essere effettuato come indicato al successivo art. 6.2.

6.2 I pagamenti da parte del Compratore in favore del Venditore verranno effettuati tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato a MOPEC Europe S.r.l. secondo le seguenti modalità:

– 50% del prezzo totale dell’ordine verrà pagato in anticipo, al momento dell’accettazione dell’ordine da parte del Venditore;

– il restante 50% sarà versato all’atto della comunicazione del Venditore al Compratore di messa a disposizione del Prodotto pronto per il ritiro.

Si considera effettuato il pagamento quando la somma entra nella disponibilità del Venditore presso la predetta banca in Italia. Ove sia stato previsto che il pagamento debba essere accompagnato da una garanzia bancaria, il Compratore dovrà mettere a disposizione almeno 30 giorni prima della data di consegna, una garanzia bancaria a prima domanda, emessa conformemente alle Norme Uniformi per le Garanzie a Domanda della CCI da primaria banca italiana e pagabile contro semplice dichiarazione del Venditore di non aver ricevuto il pagamento entro i termini pattuiti.

6.3 Salvo diverso accordo, eventuali spese o commissioni bancarie dovute in relazione al pagamento saranno a carico del Compratore.

7. Garanzia per vizi

7.1 Il Venditore si impegna a porre rimedio a qualsiasi vizio, mancanza di qualità o difetto di conformità dei Prodotti a lui imputabile, esclusi, quindi, quei vizi e/o difetti che possano manifestarsi a causa del trasporto, di un’impropria installazione, di un uso improprio, di una inadeguata conservazione o manutenzione dei Prodotti rispetto alle Istruzioni fornite dal Venditore verificatisi entro dodici mesi dalla consegna dei Prodotti, purché gli stesso vengano comunicati tempestivamente in conformità all’art. 4.3.

7.2 Il Venditore non garantisce la rispondenza dei Prodotti a particolari specifiche o caratteristiche tecniche o la loro idoneità ad usi particolari se non nella misura in cui tali caratteristiche siano state espressamente convenute nel contratto / singolo ordinativo o in documenti richiamati a tal fine dal contratto stesso.

7.3 Salvo il caso di dolo o colpa grave, il Venditore sarà tenuto, in caso di vizi, mancanza di qualità o difetto di conformità dei Prodotti, unicamente alla riparazione degli stessi o alla fornitura di Prodotti in sostituzione di quelli difettosi. E’ inteso che la suddetta garanzia (consistente nell’obbligo di riparare o sostituire i Prodotti) è assorbente e sostitutiva delle garanzie o responsabilità previste per legge, ed esclude ogni altra responsabilità del Venditore (sia contrattuale che extracontrattuale) comunque originata dai Prodotti forniti (ad es. risarcimento del danno, mancato guadagno, campagne di ritiro, ecc.).

8. Riserva di proprietà

E’ convenuto che i Prodotti consegnati restano di proprietà del Venditore fino a quando non sia pervenuto a quest’ultimo il completo pagamento. La riserva di proprietà si estende ai Prodotti venduti dal Compratore a terzi ed al prezzo di tali vendite.

9. Forza maggiore

9.1 Ciascuna parte potrà sospendere l’esecuzione dei suoi obblighi contrattuali quando tale esecuzione sia resa impossibile o irragionevolmente onerosa da un impedimento imprevedibile indipendente dalla sua volontà quale ad es. sciopero, boicottaggio, serrata, incendio, guerra (dichiarata o non), guerra civile, sommosse e rivoluzioni, requisizioni, embargo, interruzioni di energia, ritardi nella consegna di componenti o materie prime.

9.2 La parte che desidera avvalersi della presente clausola dovrà comunicare immediatamente per iscritto mediante lettera raccomandata A/R o PEC all’altra parte il verificarsi e la cessazione delle circostanze di forza maggiore.

9.3 Qualora la sospensione dovuta a forza maggiore duri più di 60 giorni, ciascuna parte avrà il diritto di risolvere il presente contratto, previo un preavviso di 10 giorni, da comunicarsi alla controparte per iscritto mediante lettera raccomandata A/R o PEC.

10. Proprietà intellettuale del Venditore

Il Compratore riconosce espressamente che i marchi, nomi di commercio o altri segni distintivi apposti sulla merce sono di esclusiva proprietà del Venditore e non possono essere alterati, modificati, rimossi o cancellati in qualsiasi modo. Il Compratore ha il limitato diritto di uso dei marchi, nomi di commercio o altri segni distintivi, così come di ogni altro diritto di privativa industriale o know-how produttivo e commerciale incorporato nella merce e che rimane di proprietà esclusiva di Venditore, al solo e limitato fine di rivendere la merce al pubblico. Ogni diverso utilizzo della proprietà intellettuale del Venditore da parte del Compratore, se non espressamente concesso dal Venditore medesimo per iscritto, si intenderà violazione da parte del Compratore dei predetti diritti esclusivi del Venditore, anche sotto il profilo della responsabilità contrattuale e, come tale, sarà propriamente perseguito nelle sedi opportune.

11. Proprietà industriale di Venditore

I documenti, disegni, dati ed informazioni (sia in forma cartacea, sia su supporto elettronico) del Venditore che dovessero venire consegnati al Compratore, rimangono di esclusiva proprietà del Venditore e costituiscono supporto per una migliore rappresentazione del prodotto e sono indicativi delle prestazioni del prodotto stesso.

Il Compratore si impegna a non riprodurli in alcun modo, a non divulgarli a terzi e ad assumere, altresì, le opportune cautele nei confronti del proprio personale al fine di garantirne la relativa tutela.

12. Obbligo di segretezza e non divulgazione del Compratore

Vedi “Accordo di segretezza e di non divulgazione” allegato alle presenti Condizioni Generali.

13. Foro Competente / Clausola Arbitrale

Per qualsiasi controversia derivante dal presente contratto o collegata allo stesso sarà esclusivamente competente il Foro della sede del Venditore. Tuttavia, in deroga a quanto stabilito sopra, il Venditore ha comunque la facoltà di portare la controversia davanti al giudice competente presso la sede del Compratore. Qualora il compratore risieda in un Paese Extra UE tutte le controversie derivanti dal presente contratto o in relazione ad esso saranno risolte in via definitiva secondo il Regolamento d’arbitrato della Camera Arbitrale di Milano da uno o più arbitri nominati in conformità di detto Regolamento.